Record Store Day 2015: Guida Ragionata alle uscite ROCK!!!

Record Store Day 2015 shrc

Anche quest’anno il terzo sabato del mese di aprile ha un nome molto famigliare ai vinilomani: RECORD STORE DAY.

La giornata è dedicata ai negozi di dischi indipendenti che hanno un grande ruolo nella diffusione della cultura dei vinili, ruolo che però molto spesso non gli viene riconosciuto.Dal 2008, quindi, l’evento tenta di dargli un po’ di visibilità facendo uscire delle edizioni speciali di dischi appositamente per l’occasione ed incentivando raduni, eventi ed altre iniziative volte a tener vivo l’interesse per il supporto che a noi piace tanto.

Da quando seguo personalmente l’RSD, questo è l’anno con l’elenco delle uscite più ricco, per cui il solito post che ho già fatto gli anni scorsi non mi basta.

A questo primo articolo che parla delle uscite ROCK programmate per il Record Store Day 2015, dunque, seguiranno altri post nei prossimi giorni pieni di sorprese (qui c’è il SECONDO).


 GLI IMPERDIBILI!!!!!!

Soft Machine – Wonderland (Lp 180 g – 500 copie)

Soft machine Wonderland RSD 2015

L’uscita più succulenta per gli amanti di questo blog, tra l’altro a pochi giorni dalla dipartita di Daevid Allen, è questo album live dei Soft Machine dai dettagli ancora in parte oscuri ma sicuramente interessante.

Viene presentato come un LP 180grammi nero in edizione limitata con un lato “from 1967” nella formazione originale a 4 dei Soft Machine (Mike Ratledge, Kevin Ayers, Robert Wyatt e Daevid Allen) e l’altro lato “from 1969/70” con la formazione di Third  (Mike Ratledge, Robert Wyatt, Hugh Hopper and Elton Dean).

Questa è la tracklist:

  1. I’m So Low
  2. Clarence In Wonderland
  3. She’s Gone
  4. Save Yourself
  5. We Know What You Mean
  6. As Long As He Lies Perfectly Still
  7. Fire Engine Passing
  8. Esthers Nose Job
  9. Moon In June

Mentre il lato B sarà la solita riedizione dei live a Croydon, al Paradiso o di qualche Top Gear, l’attesa è tutta per il lato A, decisamente più raro. Probabilmente si tratta dei brani già editi in Turns On vol. 1 (che comunque non sono mai stati pubblicati in vinile). Se così fosse, però, Daevid Allen è presente solo nei brani I’m so Low e She’s Gone.

Se so’ sbagliati o hanno tirato fuori qualcosa di nuovo dal cilindro?


Dire Straits – Honky Tonk Demos (2×7″, 1000 copie)

Honky Tonk Demos DS opt.

Radio London Broadcast 1977 – Sultans Of Swing – Water Of Love – Down To The Waterline – Wild West EndLa vera chicca di questo Record Store Day è la pubblicazione per la prima volta su disco ufficiale dei cosiddetti Honky Tonk Demos del gruppo di Mark Knopfler e soci.

Appena formatisi, i Dire Straits nel luglio del 1977 registrarono un demo di cinque pezzi presso gli studi di Pathway di Londra. I brani erano Sultans of Swing, Water of Love, Down to the Waterline, Wild West End ed un brano di David Knopfler Sacred Loving non presente nella riedizione per il RSD.

Il demo fu inviato al DJ Charlie Gillett che conduceva un programma sulla BBC Radio dal titolo Honky Tonk. Contro ogni previsione Gillett fu entusiasta della registrazione ed iniziò a mandare nell’etere Sultans of Swing che divenne in poco tempo famosissima e procurò al gruppo un contratto con la Phonogram.

Le versioni pubblicate sono diverse da quelle poi apparse nel primo album della band e, sebbene già uscite su qualche bootleg, escono per la prima volta su disco ufficiale. In copertina c’è l’appunto di Gillett sul gruppo. WOW!!!!


King Crimson – “Live at the Marquee, july 6, 1969”
King Crimson – “Live at the Marquee, august 19, 1971”
King Crimson – “Live in Gulldford, november 13, 1972”

Anche se disponibili solo in CD e non in vinile, non potevo non segnalare la pubblicazione di ben tre concerti dei King Crimson finora disponibili solo per gli eletti del KCCC, anche perchè ho appena scritto un LUNGO POST su questo blog che parla della lunga carriera live del gruppo di Robert Fripp.

I concerti sono di tre epoche diverse. Ricollegandomi al post già citato, il primo concerto è del 1969 nel periodo di Epitaph, ovvero poco dopo l’uscita del loro primo album, il famosissimo In the Court of the Crimson King, il secondo è dell’epoca di Ladies of the Road, ovvero susseguente l’altro loro capolavoro Islands ed infine il terzo fa parte dei concerti che la seconda incarnazione dei King Crimson fece a Gullford poco dopo la pubblicazione di Larks Tongue in Aspic.


The Doors – Strange Days (LP 180g Mono)

Doors Strange Days

Ristampa su vinile 180grammi della rarissima versione mono del secondo album dei Doors remasterizzato su vinile nero tratta dai masters originali dal produttore dell’epoca Bruce Botnick.

La nuova edizione edizione ha un inner ed un insert diversi creati dallo stesso studio che curò la copertina, la Stoughton Printing Co.

doors-rock-is-dead-frontwebDoors – Rock is Dead (mix 12″ – 4500 copie)

Annuncio dell’ultima ora del Record Store Day di quest’anno è la pubblicazione su singolo 12″ di una delle session più rare del gruppo di Morrison & co registrata negli studi Elektra il 25 febbraio del 1969 nel periodo delle registrazioni di The Soft Parade. Parliamo di una chicca dato che finora le sessioni sono state pubblicate solo su un raro bootleg dalla dubbia qualità.

 


Jethro Tull – Live at Carnagie Hall1970 (2xLP 180g, 1000 copie)

Jethro Tull’s Ian Anderson – Thick as a Brick: Live in Iceland (3xLP 140g, vinile bianco 1000 copie)

 

Grandi soddisfazioni anche per i fan dei Jethro Tull. Ben due, infatti sono le uscite previste.

La prima è un concerto di beneficienza al Carnagie Hall che i Tull tennero nel 1970 finora pubblicato solo in CD come bonus di una ristampa di Stand Up del 2010 oggi fuori catalogo. Il concerto debutta dunque su LP in un nuovo packaging con copertina apribile ed una nuova grafica realizzata apposta per questa edizione.

La seconda uscita è l’edizione in triplo vinile bianco di un concerto del 2012 in cui Ian Anderson e qualche scagnozzo ripropongono l’intera suite Thick as a Brick ed il seguito Thick as a Brick 2.

In questo caso il concerto era già uscito in CD lo scorso anno ma viene pubblicato per la prima volta su LP.


Deep Purple

A gongolare più di tutti, però, sono i fan dei Deep Purple:

Deep Purple – The Book of Taliesyn (Mono, Vinile BIANCO, 500 copie)
Deep Purple – Live With Orchestra: Montreux 2011 (3LP, Vinile VIOLA)
Deep Purple – Black Night/Speed King (7″, Vinile BLU OPACO, 1050 copie)
Deep Purple – Out Of Hand (10″, Vinile bianco, 500 copie)

Ben 4 sono le uscite dei Deep Purple tutte a loro modo interessanti.

Per iniziare è prevista l’uscita di una nuova edizione MONO su vinile bianco del loro leggendario album degli esordi Book ok Taliesyn dal sapore psichedelico/progressive; la seconda uscita è l’edizione per la prima volta su triplo vinile viola di un concerto che i Purple tennero il 16 luglio 2011 al celeberrimo festival svizzero di Montreux assieme alla orchestra Nuova Filarmonica di Francoforte.

Si prosegue poi con due singoli molto interessanti: il primo, su vinile blu, con la versione “single edit” remixata di Black Night, brano registrato durante le sessioni di In Rock ma non inserito nell’album, e l’aggiunta della “piano version” di Speed King, uscita originariamente nel 1970 come singolo in Olanda. L’altro singolo è Out of Hand tratto dall’ultimo album della band Now What del 2013 e contiene, oltre al brano in questione, due versioni strumentali di due brani dello stesso album ed una versione live della storica Lazy.


Brian ENO – My Squelchy Life (LP)

Eno - My Squelchy Life

L’ultima grande uscita degna di nota è la pubblicazione per la prima volta in vinile del DISCO PERDUTO di Brian Eno!L’uscita dell’album, prevista per settembre 1991, fu dapprima posticipata a febbraio 1992 e poi annullata del tutto. Eno decise infatti di registrare l’album daccapo da cui nacque NERVE NET, uscito a settembre 1992.

Alcuni brani di My Squelchy Life furono pubblicati nella raccolta Eno Box II: Vocals del 1993 e l’intero album è stato pubblicato lo scorso anno come bonus track annesso alla versione Deluxe di Nerve Net ma per la prima volta viene proposto su vinile con il titolo e la copertina originarie.


Le altre uscite ROCK!!!

La selezione fatta finora è incentrata sui miei gusti personali ma le uscite rock di questo Record Store Day sono tantissime, alcune delle quali faranno la gioia dei lettori.

Ne elenco qualcuno qui alla rinfusa:

  • Animals – We’re Gonna Howl Tonight (LP)
  • Bob Dylan – The Basement Tapes (LP Mono)
  • Biffy Clyro – Puzzle (2LP) album con la copertina relizzata dal mitico e compianto Storm Thorgerson!
  • David Bowie – David Bowie (LP)
  • Hawkwind – Tantissima roba (Il primo album omonimo su LP 180g Arancione, Live Seventy Nine su doppio LP Giallo, Quark Strangeness And Charm in triplo LP trasparente più un singolo Back on the Streets/the Dream of Isis su vinile bianco)
  • Noel Gallagher [‘s High Flying Birds] – In The Heat Of The Moment (12″ remixes)
  • Jaco Pastorius – The Warner Bros. Years (LP)
  • Public Image Ltd – Tanta roba anche qui (Alfie 2009 Part 1 – 2LP, Alfie 2009 Part 2 – 2LP e Live At The Isle Of Wight Festival 2011 – 2LP)
  • Metallica – No Life Til Leather (MusiCassetta, i più originali!)
  • Red Hot Chili Peppers – Father’s Milk (LP) annuncio dell’ultim’ora, live in Phoenix del 2013 che ripropone per intero il loro primo album “Mother’s Milk” ma in ordine inverso
  • Robert Plant – More Roar (Maxi Single 12″ con 3 brani live)
  • Anthony Phillips – The Geese & The Ghost (LP) che replica l’artwork originale UK e contiene una cartolina autografata
  • Sex Pistols – Never Mind The Bollocks (Picture Disc) Non è un Record Store Day senza i Sex Pistols!
  • Sex Pistols – Spunk (LP prima versione dell’album di debutto dei Sex Pistols uscita finora solo come bootleg)
  • Suede – Dog Man Star. Live. Royal Albert hall (2LP 180g) bellissima copertina poster sleeve
  • T.Rex – Light Of Love (picture disc LP)
  • Tomorrow – Tomorrow (Mono, splattered coloured vinyl) album del 1968 con Steve Howe e Twink
  • Willie Nelson – Teatro (GOLD Vinyl, Esagerato Willie!)
  • White Stripes, The – Get Behind Me Satan (2LP) non è un Record Store Day neanche senza Jack White!
  • The Yardbirds – Roger The Engineer (Picture Disc)
  • Yes – Unbreakable: Live At Burning Man 2014 (2LP, Vinile ROSA) altro annuncio dell’ultima ora.

45 giri ed altri singoli!

Tutto (o quasi) quello che abbiamo visto finora riguarda le uscite in LP.

Sono tantissime anche le uscite su 45 giri.Come ho già detto anche su questo blog, però, personalmente trovo il 45 giri un formato che poco si adatta alla nostra epoca ed in passato, anche ai Record Store Day, mi è capitato di comprare singoli che non ho mai (ma dico MAI) ascoltato.

Per questo motivo li ho lasciati alla fine; dato che alcune uscite, però, sono molto interessanti gli dedico comunque uno spazio:

  • A-Ha – Take On Me (7″ e 10″, picture disc)
  • Air – Playground Love (7″ Coloured vinyl)
  • Bowie, David – Changes (7″ Picture disc)
  • Buena Vista Social Club – Chan Chan / Mancusa

Elvis – My Happiness / That’s When Your Heartaches Begin (7″) l’annuncio più interessante: lo scorso gennaio (ne avevo parlato qui) è stato venduto per $ 300.000 un acetato registrato da un adolescente Elvis Presley che per la prima volta entrava in uno studio di registrazione. Dopo qualche giorno si è scoperto che a sborsare la cifra è stato l’onnipresente Jack White che, notizia dell’ultim’ora, ha deciso di crearne una copia fedelissima all’originale da distribuire proprio per questo Record Store Day!!!

  • Family – Scene Through The Eye Of A Lens / Gypsy Woman (7″)
  • Jeff Beck – Hi Ho Silver Lining/Beck’s Bolero (7″ Coloured vinyl)
  • Jeff Beck – Love is Blue/I’ve Been Drinking (7″ Coloured vinyl)
  • Jeff Beck – Tallyman/Rock My Plimsoul (7″ Coloured vinyl)
  • Jimi Hendrix – Purple Haze/Freedom (7″, Vinile VIOLA, 1000 copie) due brani registrati live all’Atlanta Pop Festival in Byron, Georgia, il 4 Luglio 1970
  • John Martyn – Cocain / London Conversation (7″, 700 copie)
  • Magma – Floe Essi / Ektah (7″ 250 copie)
  • Monty Python – Galaxy Song (Stephen Hawking Version) / Galaxy Song (7″ 1000 copie)
  • Procol Harum – Homburg (EP 7″)
  • the Prodigy – Ibiza (7″)
  • Ryuichi Sakamoto & David Sylvian – Bamboo Houses / Bamboo Music (7″ 1000 copie)
  • the Who – Be Lucky (Coloured vinyl 7″)
  • Yardbirds, The – Rarities EP (7″)
  • Frank Zappa – Overture From Frank Zappa’s “200 Motels” (7″ Coloured Vinyl) suonato alla Los Angeles Philharmonic Orchestra

Side By Side

Termino la carrellata delle uscite con una trovata simpatica degli organizzatori di questo RSD, la serie Side By Side ovvero dei dischi colorati stampati appositamente per l’occasione con la stessa canzone su entrambi i lati ma suonata da due artisti diversi.

Sicuramente i più interessanti sono:

Syd Barrett / R.E.M. – “Dark Globe” (ahhhh!)
David Bowie/Tom Verlaine – “Kingdom Come”ma ci sono anche:

  • Death Cab For Cutie / Freedy Johnston – “Bad Reputation” 7″
  • Dionne Warwick/The Stranglers – “Walk On By” 7″
  • Gram Parsons / Lemonheads – “Brass Buttons” 7″
  • Grandmaster Flash & The Furious Five/Stiff Little Fingers – “The Message” 7″

La SECONDA PARTE della GUIDA con le COLONNE SONORE, La Musica ITALIANA, Le Uscite REGGAE e quelle JAZZ & OLDIES

Il Post dedicato agli Eventi in preparazione per il Record Store Day a Roma !!

Sul Record Store Day ci torno fra poco, nel frattempo potete mantenervi AGGIORNATI SULLE NOVITA’ nel sito ufficiale.


 

Print Friendly

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: