Posts Tagged: Bianco e Nero

Black Album di Prince: Il vinile più caro mai venduto su Discogs

Lo scorso 5 giugno è avvenuto un piccolo grande evento per il collezionismo dei dischi in vinile. E’ stata venduta per 27.500 dollari una copia del Black Album di Prince attraverso il portale Discogs, la cifra più alta mai raggiunta da una transazione fatta su quel sito.

LA STORIA DEL BLACK ALBUM

Dopo il successo di Sign O the Times, Prince si preparava a lanciare il seguito per il Natale 1987. In accordo tra casa discografica e artista il disco sarebbe dovuto essere una sorpresa: nessuna campagna pubblicitaria e nessun singolo apripista…

Quasi completamente bianco (The Beatles e Pink Floyd)

Copertina white Album Beatles Pink Floyd

Qualche giorno fa, mentre scorrevo gli album della Saluzzi’s Home Record Collection in cerca di qualcosa da ascoltare (e su cui magari fare un post), mi sono accorto che quando qualche tempo fa parlai album con le copertine in bianco e nero mi sono dimenticato di due pezzi da novanta.

Forse perchè nella ricerca mi focalizzavo troppo sul colore nero senza fare caso a questi album quasi completamente bianchi, o forse perchè sono dischi così importanti che spesso finiscono per essere dimenticati (vai a capire i meandri della psicologia…).

Fatto sta che in questo blog non ho ancora mai parlato del White Album dei Beatles e di the Wall dei Pink Floyd.

Nero e Bianco (Gong, Vasco e Celentano)

Proseguo la rassegna degli album completamente in bianco e nero della SHRC iniziata nel post di venerdì.

Bianco e Nero (Sting e i Velvet Underground)

Grazie alla programmazione dei post (funzione di WordPress gentilmente fattami scoprire da Skylyro) riesco a mantenere aggiornato il blog anche quando sono fuori. Fantastico! Ho il tempo quindi di pubblicare alcuni pezzi nuovi della Saluzzi’s Home Record Collection.

Mentre stavo fotografando l’album omonimo dei Velvet Underground ho notato che l’album ha una copertina interamente in bianco e nero – fronte, retro inclusi i loghi e l’etichetta della casa discografica.

E’ una caratteristica molto più frequente di quanto sembra.

Ho iniziato a cercare nella mia collezione e ne ho trovati tanti, molto diversi fra di loro ma accomunati da un certo fascino: il fascino del bianco e nero.

The Velvet Underground