Vinili e Internet: La Guida Pratica

Acquisti vinili Online pro 3

LA GUIDA ALL’ACQUISTO DI VINILI NUOVI SU INTERNET!

Fin dalla nascita, i dischi in vinile sono stati legati imprescindibilmente ai negozi di dischi, alle fiere ed ai mercatini.

Questi posti, oltre a dare la possibilità di esaminare direttamente le condizioni di un disco, permettono di instaurare rapporti tra appassionati e di aiutare l’economia locale.

Senza contare che spulciare scatoloni pieni di vinili a 5 euro con il fiato sospeso in attesa di cosa ci aspetterà fa parte della cultura del vinile almeno quanto mettere un disco sul piatto ed ascoltare la musica.

Non possiamo negare, però, che internet e l’e-commerce siano entrati nel nostro quotidiano e che una buona parte degli acquisti di dischi avviene ormai attraverso mezzi di vendita a distanza.

Per chi ha deciso di comprare dischi online, quindi, questo post sarà un aiuto pratico per capire quale sito scegliere, a cosa stare attenti prima di comprare e come trovare la copia del nostro Vinile Perfetto al prezzo più basso del Web.

Questa prima parte è per i neofiti ed è dedicata all’acquisto di dischi in vinile NUOVI Online. Questo tipo di acquisto è il più semplice perché non ci dobbiamo preoccupare dello stato di conservazione del disco. Sarà sufficiente, quindi, trovare l’edizione dell’album che stiamo cercando (cosa meno ovvia di quanto sembra) al prezzo più basso possibile ed i giochi sono fatti 😉

Se compri abitualmente dischi su Amazon e Ebay e sai cos’è Paypal puoi passare direttamente all’ALTRA GUIDA dedicata all’acquisto di VINILI USATI, con un sacco di dritte da collezionista!

NEL 2018 ABBIAMO FATTO UN’ALTRO TEST SUI MIGLIORI SITI PER COMPRARE VINILI ONLINE CHE TROVI QUI.


UN MONDO DI VINILI ONLINE

Negli ultimi anni i dischi in vinile sono prepotentemente tornati in voga e va da sé che la maggior parte delle nuove uscite musicali oggi sono stampate anche in versione LP.

Accanto alle uscite di nuovi album, poi, sono all’ordine del giorno nuove edizioni di vecchi album, magari in occasione dell’anniversario della pubblicazione (i dischi degli anni ’70 stanno compiendo 40 anni e quelli degli anni ’80 30), ristampate quasi sempre in edizione remasterizzata e/o con materiale aggiuntivo.

Insomma, le occasioni per cui capita di volere dischi in vinili nuovi non mancano!

Iniziamo vedendo i migliori siti su cui andare a cercare:

AMAZON

amazon_logo_RGB

In pochissimo tempo è diventato uno dei protagonisti dell’e-commerce anche nel nostro paese. Ha un sezione completamente dedicata ai vinili nuovi con un catalogo molto ampio.

I vantaggi di Amazon

Il sito ha alcuni vantaggi indubbi:

  • E’ un negozio vero e proprio per cui i prezzi e le descrizioni sono omogenee (negli aggregatori tipo Ebay le descrizioni sono affidate ai singoli venditori per cui è più difficile trovare quello che stiamo cercando);

  • I prezzi dei dischi in genere sono buoni;

  • Alcuni dischi, soprattutto le edizioni speciali, sono esclusive di Amazon che è possibile trovare solo sul sito;

  • Il servizio di spedizione è senza rivali (i costi sono bassissimi – per gli utenti Prime è quasi sempre gratuita -la data di ricezione è certa – al momento dell’acquisto sai esattamente quando riceverai il tuo pacco – e per alcuni prodotti sono disponibili servizi a pagamento per ricevere il disco in UN giorno lavorativo: wow!)

  • Altri servizi corollari niente male tipo l’Autorip, ovvero la possibilità di scaricare subito gli mp3 del vinile appena comprato.

Come pagare i dischi acquistati

Per poter acquistare su Amazon è necessario registrarsi fornendo il proprio indirizzo e la propria carta di credito (come per ITunes).

Questo sistema richiede un po’ di tempo all’inizio ed un po’ di fiducia nel genere umano e nelle macchine, quel tanto da dare ad Amazon tutti i dati della propria carta di credito (tanto per fare un esempio, basta che qualcuno riesca a trovare il vostro nome utente e password e può comprare allegramente sul sito con la vostra carta di credito!).

In questo caso è quindi fondamentale utilizzare una password più complicata di “Password” o del vostro nome e cognome.

Superata la questione sicurezza, però, l’acquisto è veramente semplice: basta trovare il disco oggetto dei nostri desideri, metterlo nel carrello, scegliere eventuali opzioni di spedizione e concludere l’acquisto con un click.

NB. Amazon ha aperto anche a venditori esterni, come Ebay tanto per capirci. In questo modo diventa più difficile trovare il disco che si sta cercando (i titoli e le descrizioni delle inserzioni sono scritte dai venditori) e le condizioni di spedizione sono quelle del venditore e non quelle di Amazon.

Tutto quanto detto finora, quindi, vale quando il venditore è Amazon.it. Negli altri casi il sito diventa di fatto un altra versione di:

EBAY

Ebay Logo acquisto vinili online

L’altro grande sito di acquisto online del nostro paese.

Le caratteristiche del sito

Al contrario di Amazon (nonostante anche questo, come detto, si stia adeguando), Ebay non è un negozio vero e proprio ma è un sito di aste che ospita offerte fatte da altri, sia venditori professionali che privati.

Questa tipologia di sito ha un INDUBBIO VANTAGGIO: unire insieme diversi venditori (in questo caso milioni) permette di avere un’offerta molto ampia e, quasi sempre, fa bene alla concorrenza ed ai prezzi.

Di contro, però, dato che gli oggetti e le descrizioni sono inserite autonomamente dai venditori, il portale risulta un po’ più confusionario e per trovare un disco si fatica di più. Approfondiremo meglio questo aspetto nell’esempio pratico.

A livello teorico Ebay ha anche un rischio relativo all’affidabilità del venditore. Mettendo in contatto milione di persone da tutto il globo, potrebbe esserci la possibilità di trovare qualche truffatore che si nasconde tra i venditori del portale.

C’è però da dire che il sistema dei Feedback, ovvero dei “voti” che ogni utente mette agli altri utenti, sia acquirenti che venditori, con cui ha avuto a che fare,  è un ottimo sistema di autoregolamentazione (mi raccomando controllate sempre i feedback del vostro venditore). Senza contare che se il pagamento viene fatto tramite Paypal (ci arriviamo fra un attimo) è lo stesso Ebay che fa da arbitro e risolve eventuali controversie tra utenti.

Tutto questo per dire che personalmente ho comprato e venduto centinaia di cose su Ebay e non ho mai (dico MAI) avuto un problema di questo tipo.

I pagamenti su Ebay

Un’altra differenza sostanziale con Amazon è il metodo di pagamento.

A differenza di quest’ultimo, infatti, l’account Ebay non prevede l’inserimento di dati di carte di credito o simili. Il sito lascia quindi libero il venditore di scegliere il metodo di pagamento accettato (sono ammessi tutti tranne i contanti). Questo sistema da una parte è più sicuro (non si corrono i rischi di cui parlavamo di Amazon), dall’altra però potrebbe limitare molto la comodità dell’acquisto.

Ancora oggi, anche se fortunatamente sempre meno, alcuni venditori accettano come metodo di pagamento solo il Vaglia Postale o la ricarica Poste Pay rendendo insensato l’acquisto (se dopo aver comprato un disco online devo fare la fila alla posta per pagarlo tanto vale farmi un giro in un negozio di dischi 😉 ).

Per ovviare a questo inconveniente Ebay ha creato Paypal che è un sistema di pagamento online che sta avendo molto successo anche al di fuori del portale.

Paypal

Sostanzialmente Paypal consiste in una registrazione su un sito con il quale apriamo una sorta di conto che possiamo implementare con una ricarica, un bonifico oppure possiamo collegare ad una carta di credito.

In questo modo quando dobbiamo pagare qualcosa veniamo rimandati ad una schermata dove ci viene richiesto nome utente e password e, una volta entrati, si autorizza il pagamento.

Oltre alla comodità di pagare inserendo solo nome utente e password, Paypal ha il vantaggio che ci permette di non dover rivelare alcun dato finanziario al venditore e di tenere separati l’account di ebay da quello per il pagamento (al contrario di Amazon).

Pagando tramite Paypal, infine, Ebay vi garantisce che se c’è un problema sulla transazione (truffa, smarrimento…) sarà lui a risolvere la questione obbligando il venditore a ridarvi i soldi o, se non è colpa sua, rimettendoceli in proprio.

E’ sempre utile, però, tenere a mente che basta che qualcuno recuperi il vostro nome utente e la vostra password e può spendersi i vostri soldi (Rendiamo la vita difficile agli hacker e mettiamo password meno scontate per favore!)

ALTRI SITI

Shop now

Amazon ed Ebay sono solo i due siti più importanti dove comprare dischi NUOVI ma il web è pieno di altri negozi più o meno specializzati che vendono dischi in vinile.

Al di là delle community dedicate (come Discogs, Cdandlp.com) che sono molto più utili per i dischi usati e di cui parleremo nella seconda parte della guida, cercando negozi di vinile online su Google si viene inondati di portali di ogni tipo: dai siti di negozi di dischi realmente esistenti che hanno una propria versione online, alle catene di elettronica e di libri che vendono anche dischi, ai negozi virtuali veri e propri.

Il problema di questi siti, però, è sempre lo stesso ed è che hanno dei cataloghi limitati e Google non indicizza il loro database per cui ogni volta che cerchiamo un disco bisogna andare ogni volta su ciascun sito, vedere se il disco è presente ed il prezzo a cui viene venduto.

Molto scomodo!

A mio modo di vedere questo tipo di siti o riescono a diventare siti cult e la gente li segue per i consigli che trovano, oltre che per i dischi, oppure, soprattutto per i negozietti, conviene vendere le proprie cose come venditore di Ebay o di altri aggregatori piuttosto che avere un proprio sito.


 

UN ESEMPIO PRATICO: Legend di Bob Marley

Faccio un esempio pratico di ricerca di un disco su internet cercando l’edizione del 30ennale di Legend di Bob Marley, quello in doppio vinile colorato di cui avevo già parlato nel post dei migliori dischi di natale:

Legend 30ennale acquisto vinili online

Questo disco è un buon esempio perché è uno degli album più venduti della storia della musica e ne esistono almeno una decina di edizioni diverse.

Vedremo, inoltre, che esistono diversi album più o meno ufficiali che contengono la parola Legend nel titolo (per sfruttare l’effetto traino) e che quest’effetto traino è sfruttato anche dai venditori online che, per far arrivare più persone sulla propria offerta, scrivono Legend su oggetti che con Legend non hanno nulla a che fare.

Un ottimo esempio per fare un po’ di pratica.

Proviamo a cercarlo su Ebay dato che, in questo senso, è il sito più complesso. Se sappiamo trovare un disco lì non abbiamo problemi a trovarlo altrove.

Iniziamo con la ricerca “bob marley legend lp” impostando da subito alcuni parametri:

  • Formato:Compralo Subito (su Ebay c’è anche il formato Asta che è una vera e propria asta in cui il miglior offerente si aggiudica il disco, a volte con questo formato si fanno dei veri e propri affari ma per i dischi nuovi è poco usato e comunque è poco indicativo per la ricerca che stiamo facendo)
  • Luogo in ci si trova l’oggetto: Nel Mondo (perchè limitarsi all’ Italia, questo è uno dei vantaggi del web!)
  • Ordine: Prezzo+Spedizione più economici. (così andiamo subito al sodo)

Il risultato è un casino, c’è di tutto:

Legend1

La conferma di quello che dicevamo in premessa: i primi oggetti sono una bandiera che non c’entra niente nè con Legend nè con gli LP, e l’album Birth of a Legend, un bootleg con gli Wailers dei primi tempi

Legend21

Una cassetta VHS dell’album, delle spillette (quelle tamarrissime che andavano di moda sui giacchetti di jeans negli anni ’80), la musicassetta dell’album.

Solo al 10° posto trovo il primo lp di Legend che però è la versione originale e non quella che ci interessa.

In sintesi: Nei primi 50 risultati NON c’è il disco che stiamo cercando.

Proviamo ad aggiungere qualcosa nella chiave di ricerca.

Noi stiamo cercando un Legend del 2014 ristampa a 180grammi in doppio LP del 30esimo anniversario.

Inseriamo quindi i termini in questo modo: “Bob Marley Legend lp (2014, 180g, 2lp, 30th) che significa che i termini fuori parentesi devono essere tutti presenti mentre di quelli tra parentesi ne basta almeno uno.

Scopriamo quindi che esiste più di una versione dell’album del 2014, più di una versione ristampata su vinile 180 grammi, più di una versione in doppio LP ma la ricerca è stata ristretta a 26 oggetti per cui non è difficile trovare quello che stiamo cercando.

Il disco che vogliamo è il tredicesimo della lista, viene dagli Stati Uniti e costa € 35,99 + € 6,04 di spedizione.


 

LA PROVA DEL FUOCO: ma alla fine quale sito conviene di più?

[TEST FATTO IL 4 FEBBRAIO 2015]


QUESTO TEST E’ STATO RIPETUTO AD AGOSTO 2018. SE VUOI SAPERE COME E’ ANDATA CLICCA QUI


Tiriamo un po’ di somme.

Ho fatto la prova pratica di cercare tre album su Amazon, su Ebay e sui negozi di vinili online che mi sono comparsi sulla prima pagina di Google scrivendo: “negozio dischi in vinile online”, vale a dire: Vinile Shop, Musicstore.sm, Redmoonrecords, Il disco in vinile.it, Mondadori Store, Roundmidnightdischi.it e Ibs.it.

Questi sono i risultati:

Prova 1: Bob Marley – Legend ristampa del trentennale in doppio vinile colorato.

Anno di uscita: 2014

Prezzi:

  • Amazon: € 24,89 (venduto da un venditore esterno, il prezzo è € 21,99 + € 2,90 di spedizione)
  • Ebay: € 42,03 (è quello già detto nella prova: € 35,99 + 6,04 di spedizione)
  • Altri: Mondadori € 22,99 con spedizione gratuita ma al momento non è presente; Ibs € 25,21 (22,41 + 2,40 di spedizione con la nota che arrivando a € 25 di spesa la spedizione diventa gratis); tutti gli altri siti non hanno il disco in catalogo.

Prova 2: Led Zeppelin III. Edizione Deluxe Remasterizzata in doppio vinile

Led Zeppelin III Deluxe 2lp

Anno di uscita: 2014

Prezzi:

  • Amazon: € 24,49 (incluso l’Autorip, ovvero la possibilità di scaricare gli mp3 non appena acquistato l’album; aggiungendo altri 3,98 si può avere il disco in un giorno)
  • Ebay: € 33,19
  • Altri: Musicstore.sm € 36,80 (€ 30,90 + € 5,90 di Spedizione); RedMoonRecords € 40 (30 + 10 di spedizione); Ibs € 29,90; gli altri non ce l’hanno

Prova 3: Mike Oldfield – Crises ristampa 180g per il ventennale

Mike Oldfield crises 2013 lp 180g

Anno di uscita: 2013

Migliori Prezzi:

  • Amazon: € 20,05 (incluso l’Autorip, ovvero la possibilità di scaricare gli mp3 non appena acquistato l’album)
  • Ebay: € 27,16 (22,85 + 4,31 di spedizione)
  • Altri: Musicstore.sm € 36,80 (€ 30,90 + € 5,90 di Spedizione); RedMoonRecords € 40 (30 + 10 di spedizione); Ibs € 29,90

IL RESPONSO:

Potremmo continuare ma la tendenza sembra sempre la stessa:

Amazon vince sempre, in tutte e tre le ricerche è risultato quello con i prezzi migliori; molto buono anche IBS, una catena di librerie tutta italiana che ha un catalogo molto completo ed ha prezzi molto buoni.

ibs

Solo in un caso su tre Ebay è arrivato secondo nella prova ma staccato di brutto da Amazon.

Certo, le cose cambiano di parecchio se stiamo cercando un disco usato ma di questo parleremo nella

SECONDA PARTE DELLA GUIDA

IL TEST RIPETUTO NEL 2018

 


VinylPlanet Banner

La pagina di SHRC per gli amanti del vinile!


Print Friendly, PDF & Email

One Comment

  1. Rispondi
    Gianluca 17 ottobre, 2016

    Salve, interessante guida.
    Vorrei segnalare un altro sito dove poter acquistare vinili online in tutta sicurezza: http://vinileshop.com/

    Ampio catalogo di vinili, giradischi, accessori e gadget legati al mondo dei vinili.

Dicci cosa ne pensi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: