Posts Tagged: Record Store Day

Cassette Store Day ovvero Del ritorno delle Audiocassette

Cassette-2

Spinte dall’inarrestabile ritorno del vinile, si torna a parlare anche di audiocassette.

Sulla scia del Record Store Day, la giornata dedicata ai negozi di dischi indipendenti ed ai vinili, di cui abbiamo parlato diverse volte, da qualche tempo viene celebrato anche il Cassette Store Day, che quest’anno si tiene domani SABATO 13 OTTOBRE.

Lo scopo è quello di porre l’attenzione su questo supporto e per farlo è stata preparata una lista di più di 50 titoli nuovi di zecca stampati per l’occasione.

A differenza delle uscite realizzate per l’RSD mancano nomi di grande richiamo ma ciò non toglie che diversi artisti famosi stanno reiniziando a flirtare con le audiocassette.

Già nel 2015 per il Record Store Day uscì una edizione speciale di No Life Till Leather dei Metallica pubblicata solo su cassetta.

Metallica - Till Leather opt

Anche il nostro Tiziano Ferro lo scorso anno ha fatto uscire il suo ultimo album Il Mestiere della Vita su cassetta.

In questo post mi sono chiesto se nell’Anno Domini 2018 tutto questo abbia un senso e se le cassette possano avere lo stesso successo che stanno avendo i vinili.

Record Store Day 2015: Eventi a ROMA

Record Store Day eventi ROMA

Termino l’elenco dei post dedicati al RECORS STORE DAY 2015 con la guida agli eventi che si svolgeranno nella città di ROMA.

Oltre alle uscite discografiche apposite, la giornata dei Negozi di Dischi indipendenti è anche e soprattutto una festa degli amanti di musica e dei luoghi dove naturalmente questa si trova: i negozi di dischi.

Iniziamo il programma degli Eventi della Capitale da

RADIATION RECORDS

rADIATION rECORD sTORE dAY eventi Roma

Alle ore 18 l’appuntamento si sposta da Radiation Records. Il negozio non solo aprirà no stop tutta la giornata ed applicherà gli sconti su tutto il catalogo che vedete nel volantino ma ha in preparazione un 45giri esclusivo dei Joy Division “Love will tear us apart” numerato a mano e,

RSD2015: Guida alle uscite PARTE 2

COLONNE SONORE – VINILI ITALIANI – REGGAE & JAMAICAN – JAZZY AND OLDIES

rsd 2015 aMBASSADOR

Come dicevo già nel PRIMO POST dedicato al Record Store Day, quest’anno l’elenco dei dischi in programma è così ampio da meritarsi più di un post.

Questa seconda parte della guida è a tema ed analizza le uscite preparate per l’occasione e dedicate alle Colonne Sonore di film, alla Musica Italiana, a quella proveniente dalla Giamaica, al Jazz e la musica “Oldies”.

Non mi perdo in chiacchiere ed subito con:

Il Buono, il Brutto e il Vinile

ovvero le colonne sonore in preparazione per il Record Store Day 2015:

Morricone - Il mio nome è nessuno

  • Ennio Morricone – Il mio nome è nessuno (LP Vinile Arancione, 500 copie)

Record Store Day 2015: Guida Ragionata alle uscite ROCK!!!

Record Store Day 2015 shrc

Anche quest’anno il terzo sabato del mese di aprile ha un nome molto famigliare ai vinilomani: RECORD STORE DAY.

La giornata è dedicata ai negozi di dischi indipendenti che hanno un grande ruolo nella diffusione della cultura dei vinili, ruolo che però molto spesso non gli viene riconosciuto.Dal 2008, quindi, l’evento tenta di dargli un po’ di visibilità facendo uscire delle edizioni speciali di dischi appositamente per l’occasione ed incentivando raduni, eventi ed altre iniziative volte a tener vivo l’interesse per il supporto che a noi piace tanto.

Da quando seguo personalmente l’RSD, questo è l’anno con l’elenco delle uscite più ricco, per cui il solito post che ho già fatto gli anni scorsi non mi basta.

A questo primo articolo che parla delle uscite ROCK programmate per il Record Store Day 2015, dunque, seguiranno altri post nei prossimi giorni pieni di sorprese (qui c’è il SECONDO).


 GLI IMPERDIBILI!!!!!!

Soft Machine – Wonderland (Lp 180 g – 500 copie)

Soft machine Wonderland RSD 2015

The Endless River – La fine dei Pink Floyd

Pink Floyd Endless River

Da quando i Pink Floyd hanno annunciato di avere in preparazione un nuovo album una lunga serie di goccioline di sudore freddo hanno iniziato a scorrermi lungo la schiena.

Un album di inediti é qualcosa che resta per sempre nella discografia di un gruppo ed un uscita ad età così avanzata (quando in genere il pensiero “servono soldi per pagare le bollette” prevale su quello “rivoluzioniamo la musica”) potrebbe avere effetti devastanti sull’eredità del gruppo.

Ed anche quando il disco è uscito l’ho trovato così indefinibile che per un po’ sono rimasto indeciso se scriverci sopra un post oppure no.

Alla fine ho pensato: ma quando mi ricapita di poter scrivere su un disco dei Pink Floyd nuovo di zecca?

Ed ecco quindi 52 milionesima 200 mila e unesima (dati di Google) recensione di Endless River dei Pink Floyd!

Siamo ragazzi di oggi!

 

Ragazza di oggi1

Il post di questa settimana doveva essere dedicato alle collaborazioni tra Eric Clapton e Mark Knopfler, post pensato dopo aver ascoltato lo spettacolare assolo di Knopfler su Sunshine of Your love dei Cream (WOW!!) che ho trovato sul bootleg Beetle-Clasher.

Dopo oltre una settimana di ricerche sul web, ma anche su copertine di album e libri, però, ho trovato questo speciale fatto dal sito ericclapton.it che approfondiva molto bene l’argomento.

Il mio post era diventato un doppione per cui ho deciso di non pubblicarlo.

Dato che stanno per arrivare pasque, ponti, record store days e pasquette varie e non so quando riuscirò a postare di nuovo, ho deciso di scrivere in fretta e furia qualcosa partendo da un passaggio di un intervista di Federico Zampaglione sul nuovo album dei Tiromancino che mi ha colpito:

“Sono tornato perché oggi ho trovato un mondo della musica migliore, so che nn lo dice mai nessuno. C’è stato un momento in cui era veramente insostenibile: tutti piangevano per la storia di internet che avrebbe mandato in rovina la discografia. Era un po’ come il grossista di cavalli che piange perché hanno inventato le automobili. Qualsiasi discorso veniva concluso dalla frase: “Ormai ci hanno rovinato!”. Approcciarsi ad un disco con questo piagnisteo di sottofondo, non sarebbe stato possibile per me quindi ho preferito dire basta.” (Preso da qui)

Record Store Day 2014 – La guida alle uscite discografiche

RSDCOM2010vector

Puntuale come ogni anno, il prossimo sabato 19 aprile torna il Record Store Day, la giornata mondiale dei negozi di dischi indipendenti.

E puntuale come ogni anno torna la guida “pre” Record Store Day con le uscite per cui vale la pena il prossimo sabato farsi un giro in qualche negozio di dischi della propria città alla ricerca del Vinile Perfetto.

A questo proposito, se abiti a Roma o a Torino, l’elenco dei negozi di dischi più aggiornato lo trovi sul questo sito. Per tutte le altre città, controlla sul sito ufficiale del Record Store Day italiano quali negozi di dischi hanno aderito all’iniziativa.

Ma vediamo che cosa bolle in pentola:

1 – Vinile all’Italiana!

Vinyl made_in_italy

Nuovi Cimeli del Record Store Day 2013 (Nuda dei Garybaldi e Pink Floyd)

Record Store Day, Pink Floyd

Garybaldi vinyl cover

Così come già successo lo scorso anno, al post sul Record Store Day non può che seguire il post sul resoconto della giornata.

Record Store Day 2013

RSDvector2_2013_thumb

Anche quest’anno siamo arrivati al Record Store Day, la giornata dedicata ai negozi di dischi indipendenti che si terrà sabato prossimo (20 aprile).

Sebbene non esente da critiche, l’evento sponsorizza un ascolto “impegnato” della musica rispetto all’ascolto distratto del computer (per approfondire cosa intendo leggi qui) e da un po’ di visibilità ad una specie ormai in estinzione che è il negoziante di dischi.

Quindi lo ritengo un appuntamento importante.

Loaded dei Velvet Underground (Cimeli dell’RSD 2012)

Velvet Underground Loaded, Lou Reed, vinyl colour, pink

Il Record Store Day quest’anno ha avuto due grandi meriti.