Daevid Allen dei Gong dagli inizi alla fine

Daevid Allen

Che Daevid Allen, il settantaseienne leader dei Gong stesse male era cosa già nota da un po’.

Lo scorso novembre aveva annullato tutti gli appuntamenti per il lancio del disco I See You e cancellato tutte le date del tour che avrebbe dovuto seguirlo, incluse alcune date nel nostro paese.

Oggi però [5 febbraio 2015] sul sito ufficiale dei gong un messaggio dello stesso Daevid dice che ormai non c’è più nulla da fare: la malattia si è radicata e non gli restano che sei mesi di vita.

Alcune parti del messaggio sono per i miei gusti troppo crude (che ci devo fare, sono sensibile), per cui ne traduco solo una parte, quella più toccante

“[…] Così [da quando so che mi sono rimasti all’incirca sei mesi di vita] il mio punto di vista è cambiato: non sono interessato a interventi chirurgici infiniti e da un certo punto di vista sapere che la fine è vicina è stato un sollievo.

Io sono un grande credente di “E’ così che stanno le cose” e penso che sia arrivato il momento di smettere di fare resistenza e di negare l’evidenza ma di accettare le cose come stanno.

Posso solo sperare che nel corso di questo viaggio ho in qualche modo contribuito alla felicità nella vita di qualche altro essere umano compagno di viaggio. […]

Vi amo e sarò sempre con Voi.

Daevid xxx”

patrickstarcry


[aggiornamento]

Eterno Riposo

Alla fine la morte ha accelerato i tempi ed è arrivata in poco più di un mese.

Il 13 marzo 2015 il figlio Orlando Allen ha dato al mondo la notizia della morte del padre dalla sua pagina Facebook.

Oltre ad aver dato vita ai Soft Machine e ai Gong e ad aver influenzato una schiera interminabile di musicisti, Allen lascia anche una eredità musicale enorme:

  • una cinquantina di album solisti
  • altrettanti come leader dei Gong, di una delle innumerevoli sotto-formazioni dei Gong, degli University of Errors e dei Brainville
  • decine di collaborazioni con altri musicisti
  • outtakes in quantità industriale pubblicato in moltissimi album più o meno ufficiali
  • una ventina di “cassettine” degli anni ’70 e ’80 destinate agli iscritti al fan club con materiale inedito…

Una buona parte di questo materiale non è ancora stato digerito dal genere umano e sarà oggetto di studio per il futuro.


SHRC Daevid Allen Tribute

Nel suo piccolo questo blog, che è sempre stato interessato alla musica canterburiana ha parlato innumerevoli volte dei Soft Machine, dei Gong e della musica proveniente da Canterbury ed ha dedicato diversi post allo stesso Daevid Allen:

  • Il PRIMO POST IN ASSOLUTO DI QUESTO BLOG parlava dell’ammirazione di Daevid Allen per Syd Barrett
  • Qui si parla di FEELIN’ REELIN’ SQUEELIN’, brano contenuto nel primo singolo dei Soft Machine, l’unico con Daevid Allen nel line Up (Cerca in fondo)
  • Un CONCERTO DEL 1967 dai contorni leggendari in cui Daevid Allen ed i Soft Machine suonarono con Jimi Hendrix
  • Qualche giorno dopo la morte di Daevid esce un disco, in realtà già programmato per il Record Store Day 2015 con dei demo dei Soft Machine sempre di quel periodo, se ne parla in QUESTO POST
  • Dopo essere uscito dai Soft Machine obbligatoriamente (gli fu negato il reimpatrio in Inghilterra), Allen si trasferisce per un po’ a Parigi dando vita alla sua nuova creatura: i GONG. Dopo diverse registrazioni di esordio nel 1971 il gruppo registra il suo primo capolavoro: CAMEMBERT ELECTRIQUE!
  • Dopo Camembert il gruppo fa il salto di qualità, passa alla Virgin e registra una trilogia che resterà nella storia della musica: la TRILOGIA DI RADIO GNOME!
  • Loro malgrado, i Gong tennero a battesimo anche un altro gruppo che passerà alla storia per tutt’altro tipo di musica: I POLICE
  • Arriviamo alla storia recente, nel gennaio 2014 un post dedicato ai MORTI e ai VIVI del ROCK faceva gli auguri al buon vecchio Daevid che nel 2013 aveva raggiunto la veneranda età di 75 anni!
  • Qualche giorno dopo MI AUTO-SBRODOLAVO perchè il sito ufficiale dei Gong aveva parlato di una foto del gruppo “recentemente venuta a galla” che proveniva proprio dalla mia collezione personale.
  • L’ultimo post riguardava in ordine cronologico riguardava DUE USCITE SUCCULENTE PER IL NATALE 2014 alle porte: I SEE YOU (l’ultimo definitivo album dei GONG) e Stoned Innocent Frankenstein (gli outtakes del disco Bananamoon del 1971)
Print Friendly, PDF & Email

Dicci cosa ne pensi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: